Più sicurezza nell'area alpina
con il percorso virtuale di esercitazione

Relazione tra uomo - montagna - tecnologia

L’euroregione Tirolo-Alto Adige-Trentino è una delle zone più amate per lo sci alpinismo e il freeride nell’arco alpino. Ogni anno, migliaia di abitanti del luogo e visitatori nazionali e internazionali sfruttano le montagne in questa euroregione per praticare sport invernali. Purtroppo capitano sempre incidenti con morti e feriti. Ciò mette alla prova le organizzazioni di soccorso, quali il soccorso alpino.
Dopo alcuni incidenti come la valanga che nel gennaio 2018 ha causato la morte di due persone in Val Venosta, ci si pone la seguente domanda: È possibile evitare tali incidenti? Gli scialpinisti e freerider cosa possono fare per la loro sicurezza? Due delle più importanti misure da adottare secondo gli esperti sono una costante presa di coscienza e una buona preparazione del percorso.

 

Good Practice: l’Avalanchetrail

L’Avalanchetrail è un percorso di prova digitale che aiuta gli scialpinisti e i freerider nella pianificazione del percorso. Lo scopo del percorso didattico interattivo è di pianificare il percorso selezionato e apprendere ciò che potrebbe accadere, durante la pianificazione. Le informazioni acquisite vengono poi approfondite con ulteriori esercizi. In questo modo l’Avalanchetrail favorisce la prevenzione e aumenta la sicurezza in montagna. Le competenze personali e la consapevolezza di fronte a una situazione di rischio degli appassionati di sport invernali vengono così affinate grazie a questa piattaforma digitale.

Il know-how alla base del progetto
L’obiettivo era quello di rendere di facile lettura e comprensione i diversi metodi strategici legati alla nivologia. Il soccorso alpino ha messo a disposizione le proprie conoscenze per lo sviluppo dell’Avalanchetrail in collaborazione con alpinisti esperti. Ogni giorno, il servizio prevenzione valanghe mette a disposizione informazioni aggiornate.
La tecnologia
L’Avalanchetrail è un percorso di prova digitale basato sui dati GIS. Grazie all’interfaccia XML i dati aggiornati del meteo sono direttamente inseriti nella piattaforma. In occasione della fiera Civil Protect 2018 è stata presentata una versione in realtà virtuale dell’Avalanchetrail. Per scoprire l’Avalanchetrail consultate il sito:
Link: avalanchetrail.bz.it

Gli esperti della nostra rete:

  • Provincia Autonoma di Bolzano - Agenzia per la Protezione civile - Ufficio idrografico
  • Soccorso alpino dell’Alpenverein Südtirol
  • Soccorso Alpino e Speleologico Alto Adige
  • IDM Ecosystem Sport & Alpine Safety
  • mc2alpin
  • Realer
  • Maurizio Lutzenberger

Il progetto innoalptec (FESR1060) è finanziato dall'Unione Europea e del Fondo europeo di sviluppo regionale